Programma “Nutro la mente”

La prevenzione primaria è sicuramente l’arma fondamentale per contrastare le patologie legate all’invecchiamento, promuovendo abitudini e stili di vita che possano moltiplicare i fattori protettivi e limitare il più possibile i fattori di rischio.

Se l’alimentazione e l’esercizio fisico sono i veicoli fondamentali per mantenere e migliorare lo stato di salute del proprio corpo,  la consapevolezza del proprio funzionamento cognitivo e di come migliorarlo è il primo passo verso la ‘profilassi’ del benessere mentale.  Essere consapevoli di ‘come’ si funziona, e di come migliorare la propria efficienza a livello di memoria, attenzione e logica può restituire il ‘piacere’ di scoprire che è sempre possibile evolversi e apprendere.

A CHI CI RIVOLGIAMO:

Il progetto si rivolge a tutti coloro siano interessati a prevenire o a contrastare le patologie legate all’invecchiamento fisiologico e cognitivo, con particolare attenzione a:

– fattori di rischio e prevenzione per patologie vascolari

– prevenzione e trattamento per il diabete

– disordini metabolici e/o ormonali

– disturbi dell’umore con ricadute sul regime alimentare (perdita o aumento ponderale)

– disturbi della memoria

 

COSA OFFRIAMO

Visita Nutrizionale : Valutazione antropometrica e anamnesi, analisi della composizione corporea tramite BIA, misura circonferenze, determinazione del somatotipo (ecto, meso etc). Questionario per auto-valutazione di stati patologici specifici. Formulazione dieta personalizzata ed indicazioni per l’attività fisica amatoriale.

Visita neuropsicologica: esame delle funzioni cognitive (memoria e attenzione in particolare), dello stato dell’umore e dello stile motivazionale

 

PROPOSTE DI STIMOLAZIONE:

  1. Proposta di stimolazione ‘nutro la mente’: un programma a moduli, dove educazione alimentare, stimolazione motoria e cognitiva interagiscono per creare una sinergia positiva in maniera graduale e progressiva, studiata in base alle caratteristiche individualizzati
  2. Training a gruppi: nel caso in cui il lavoro fosse più articolato (dieta+attività fisica+attività cognitiva) e il sostegno del piccolo gruppo (5-6 persone) potesse essere una risorsa motivazionale ulteriore, si potrà optare per degli incontri settimanali o quindicinali finalizzati a comprendere il funzionamento della mente e all’applicazione quotidiana degli esercizi e del programma di educazione alimentare.

 

Questo programma è frutto della collaborazione con la Dott.ssa Graziella Colazzo, neuropsicologa clicnica  e docente presso l’università di Nizza

Clicca qui per scaricare il depliant “Nutro la mente”

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi