La menta è una pianta aromatica molto diffusa, di cui esistono più di 600 specie.

Dal gusto e aroma  inconfondibile, grazie alla presenza di numerosi olii essenziali fra cui il mentolo, cresce facilmente un po’ ovunque, nelle aiuole, balconi o in piccoli vasi. La principale caratteristica della menta è la sua azione rinfrescante e viene spesso utilizzata in caso di alitosi o infiammazioni della bocca. E’ utile in caso di digestione difficile (dispepsia o acidità di stomaco), nausea e spasmi allo stomaco.

Può essere utilizzata anche nel trattamento della sindrome del colon irritabile, in quanto permette di rilassare le pareti intestinali e la muscolatura liscia degli sfinteri. Dal punto di vista nutrizionale è una fonte di numerosi antiossidanti e di potassio alleato della salute cardiovascolare.

Occorre fare attenzione a consumare la menta in caso di reflusso gastroesofageo, in quanto l’azione rilassante sulle pareti dell’esofago potrebbe peggiorare il disturbo.

Si abbina bene alle altre erbe aromatiche come il basilico, la salvia, il timo ed il rosmarino