“Il cibo era la sua prigione. L’amicizia la sua salvezza.”

Ho appena finito di leggere questo romanzo, “Per fortuna c’erano i pinoli”, scritto da Margherita De Bac giornalista per il Corriere della Sera.  Scritto in forma leggera e piacevole, il libro è incentrato su un particolare disturbo del comportamento alimentare,  l’anoressia. La scrittrice espone il suo punto di vista sul tema, presentandolo attraverso gli occhi di Domitilla, la protagonista del racconto. Il romanzo e’ tratto da una storia vera, dato che la ragazza esiste ed e’ sopravvissuta alla sua battaglia contro la malattia dopo essere stata ricoverata in una clinica specializzata. Non l’ho trovato forte come alcune recensioni riportano, anzi, scorre molto bene e nonostante il tema trattato lo definirei piacevole e interessante, soprattutto nelle parti che riportano il diario personale di Domitilla.

Questo il link di 1orighedailibri se volete farvi un’idea

Per fortuna c’erano i pinoli

Pin It on Pinterest