Gli ormoni svolgono una parte fondamentale nel nostro benessere quotidiano e regolano numerose funzioni fra qui la concentrazione, l’umore, l’appetito, la funzione riproduttiva ed il sonno.
La maggior parte degli ormoni è sintetizzata a partire dagli aminoacidi e fra questi gioca un ruolo fondamentale il triptofano, un aminoacido essenziale che non può essere sintetizzato dal nostro corpo ma deve essere introdotto con la dieta. Questo aminoacido è cruciale nel mantenimento dell’ umore e nella gestione di un corretto ritmo sonno-veglia.
A livello ormonale, il triptofano è indispensabile per la produzione della melatonina, della serotonina  e della vitamina B3.
La melatonina è un ormone che  gioca un ruolo cruciale nel mantenimento del ritmo circadiano, quindi nel mantenimento di un buon sonno e di un adeguato risveglio. La melatonina è rilasciata dalla ghiandola pineale del cervello quando cala la luce e prepara il corpo a dormire diminuendo gli ormoni che invece danno energia. Inoltre spegne l’attività cerebrale rendendo difficile la concentrazione  e l’attività fisica, attività che sono da svolgere infatti preferenzialmente di giorno.
La serotonina è un ormone che svolge  un compito fondamentale nella regolazione dell’umore (tanto da essere definito l’ormone della felicità) e lavora insieme alla melatonina per regolare i ritmi del sonno.
La vitamina B3 o niacina è fondamentale per il nostro organismo ed una sua carenza  provoca  stanchezza, inappetenza, perdita di peso  e difficoltà digestive.
Il consumo di cibi contenenti alte quantità di triptofano può causare un aumento dei livelli di melatonina  e serotonina nel nostro corpo con una migliore regolazione del sonno, dell’appetito e dell’umore.


Questa
  è una lista di alcuni alimenti che contengono triptofano:


Latticini: yogurt, latte, formaggio. Bere latte prima di andare a letto può davvero essere una buona idea. Questo dovrebbe garantirvi un sonno lungo e riposante per tutta la notte. Il latte di soia è un’altra buona fonte di triptofano.

Alimenti proteici: manzo, maiale, tacchino, pollo, pesce, crostacei, uova. Sia la carne rossa che la carne magra contengono alte quantità dell’aminoacido.

Derivati della soia: tofu, latte di soia, semi di soia.

I legumi: i fagioli, le lenticchie ed i ceci.

I cereali integrali: l’avena, il riso integrale, il grano, i germi di grano.

Noci e semi: le nocciole, le arachidi, le mandorle, i semi di girasole, i semi di sesamo e quelli di zucca. Importante è sceglierli senza sale e non tostati

La frutta: mango, datteri e banane.

Cacao: sia la versione in polvere che il cioccolato.

 

 

 

 

Pin It on Pinterest